angle-left News A breve un nuovo servizio disponibile per gli amministrati: “Sintesi contributi”

A breve un nuovo servizio disponibile per gli amministrati: “Sintesi contributi”

E’ stata avviata l’attività per rendere disponibile un nuovo servizio che consenta di verificare la propria posizione contributiva e di segnalare eventuali difformità rispetto all’estratto conto INPS.

Con l’avvio del nuovo portale, è stata avviata l’attività di apertura agli amministrati del nuovo servizio che consente di consultare la posizione contributiva risultante nel sistema NoiPA e di segnalare eventuali difformità rispetto all’estratto conto contributivo disponibile sul portale INPS.

L’estensione del servizio a tutti gli amministrati avverrà progressivamente: la prima fase di attivazione si completerà entro pochi giorni; entro il mese di novembre il servizio sarà esteso al personale del comparto sanità ed entro il mese di gennaio 2020 al personale del comparto scuola.

Il servizio “Sintesi contributi” consente di visualizzare la propria storia contributiva per i periodi di competenza di NoiPA. Le informazioni sono ordinabili, ove possibile filtrabili per garantire un adeguato grado di personalizzazione e facilità di lettura e corredate da note di dettaglio relative ai singoli periodi di contribuzione.

In questo modo è possibile confrontare i dati con l’estratto conto contributivo disponibile sul sito INPS, per verificare eventuali differenze.

Nella sezione “Richiedi assistenza” è poi possibile segnalare eventuali difformità rilevate, chiedere ulteriori chiarimenti rispetto alle note presenti nella propria storia contributiva e segnalare eventuali periodi mancati o erroneamente dichiarati, allegando l’estratto conto contributivo.

Tale modalità consente di indirizzare la richiesta verso il corretto gruppo di assistenza e di facilitare il confronto ricevendo una risposta specifica per ogni singolo caso.

Tutte queste novità sono la prova che anche la PA può essere un soggetto innovatore e rispondere allo stesso tempo sia alle necessità degli utenti che a quei principi di sicurezza, trasparenza ed efficienza che devono guidare le azioni del settore pubblico.

03/09/2019