Salta al contenuto della pagina

L' assistenza fiscale costituisce l'insieme delle attività connesse con la dichiarazione dei redditi che annualmente gli amministrati sono tenuti a presentare qualora possiedano ulteriori redditi oltre quelli di lavoro o vogliano portare in detrazione o deduzione spese sostenute nell'anno precedente.

Quando i contribuenti scelgono di presentare la dichiarazione tramite il Modello 730, tali attività coinvolgono il datore di lavoro che, in qualità di sostituto d'imposta, è tenuto a liquidare il risultato contabile della dichiarazione.

La normativa vigente stabilisce che l'assistenza fiscale può essere prestata da:

  •  centri di assistenza fiscale (CAF) o professionisti abilitati (assistenza indiretta)
  •  sostituti di imposta (assistenza fiscale diretta)

 

Attraverso il servizio di assistenza fiscale indiretta, tutti i dipendenti amministrati possono avvalersi dell'assistenza fornita dai CAF o dai professionisti abilitati per la compilazione e l'invio della propria dichiarazione dei redditi all'Agenzia delle Entrate. Successivamente l'Agenzia comunica al sistema NoiPA il risultato contabile del modello 730-4, che NoiPA provvede a liquidare sul cedolino delle competenze del personale amministrato.

Per quanto riguarda l'assistenza diretta, NoiPA sino al 2014 ha messo a disposizione una funzionalità self service per la compilazione e invio del Modello 730 al sostituto d'imposta. Dal 2015 i contribuenti hanno la possibilità di presentare la dichiarazione direttamente all'Agenzia delle Entrate, confermando o rettificando i dati che l'Agenzia propone nella dichiarazione precompilata.

 


Nodo: c1f-npa-lasp03 .lr3