Salta al contenuto della pagina

L'IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) è un'imposta introdotta nel sistema tributario del nostro paese al fine di conferire alle Regioni un tributo dal gettito rilevante; è di tipo proporzionale e colpisce il reddito prodotto dai soggetti che esercitano abitualmente un'attività autonomamente organizzata, diretta alla produzione o allo scambio di beni o alla prestazione di servizi.

Sono soggetti passivi dell'IRAP:

  • le persone fisiche esercenti attività commerciali titolari di redditi d'impresa
  • le persone fisiche esercenti arti e professioni titolari di redditi di lavoro autonomo
  • i produttori agricoli titolari di reddito agrario
  • coloro che esercitano attività di agriturismo e che, per la determinazione del reddito, si avvalgono del relativo regime semplificato
  • le società semplici, in nome collettivo e in accomandita semplice e quelle equiparate
  • le società e gli enti soggetti all'imposta sul reddito delle società (IRES)
  • gli enti privati diversi dalle società e i trust
  • gli enti non commerciali
  • le amministrazioni pubbliche

 

Per le amministrazioni pubbliche la base imponibile dell'IRAP è costituita dalla retribuzione corrisposta al proprio personale. L'imposta è dovuta alla regione nel cui territorio si realizza il valore della produzione netta o in cui viene offerto il servizio. 

L'imposta, totalmente a carico del datore di lavoro, viene calcolata con due aliquote diverse, per le imprese commerciali e gli enti pubblici. Attualmente, l'importo dell'aliquota per gli enti pubblici è pari all' 8,5% (ai sensi della l. 244/2007 - Finanziaria 2008).

Il sistema NoiPA calcola l'IRAP sulle competenze mensili, al lordo delle ritenute previdenziali ed erariali, e provvede al versamento dell'imposta, interamente di competenza del datore di lavoro, tramite la DSII - Direzione Centrale dei Sistemi Informativi - con emissione di ordini collettivi di pagamento, tratti sui pertinenti capitoli di bilancio riservati all'IRAP, in base a quanto previsto dal decreto del Ministro delle Finanze del 24 marzo 1998.  L'importo dell'imposta pagata per l'amministrato è visualizzabile solo tramite l'applicazione di Gestione Stipendio, alla quale possono accedere gli operatori Noipa abilitati all'utilizzo di tali funzionalità del sistema.

Per consultare la normativa sull'argomento vai alla tabella posta in fondo alla pagina.


Titolo
Data pubblicazione
Versioni disponibili
Cerca
Decreto interministeriale di cui all'art. 40 del decreto legislativo n. 446/1997
09/03/2016
Decreto del Ministro delle Finanze del 24 marzo 1998 (pubblicazione della G.U. n. 71 del 26 marzo 1998)
09/03/2016
Art. 3 Legge 23 dicembre 1996, n. 662
09/03/2016

Nodo: lelife6 .6-1