Salta al contenuto della pagina

Convenzioni

Le convenzioni sono la condizione preliminare e imprescindibile perché un lavoratore  del pubblico impiego possa attivare un contratto o sottoscrivere un'adesione a Istituti o Enti privati configurati nel sistema  NoiPA in qualità di Enti creditori, come di seguito specificato,e delegare all'Amministrazione l'onere del prelievo diretto delle rate dal proprio stipendio  e del versamento della relativa ritenuta. 
 
Le deleghe di pagamento per le quali è possibile sottoscrivere la convenzione sono:
 
- contratti di finanziamento;
- contratti di assicurazione sulla vita, contro gli infortuni e le malattie, sulla casa di abitazione e sulla RC auto;
- contributi per posizioni previdenziali integrative e, in genere, fondi previdenziali;
- erogazioni e liberalità a favore di ONLUS;
- versamenti a favore di enti con finalità mutualistiche.
 
In questa area  sono pubblicate le `convenzioni centralizzate' stipulate  dagli Enti Creditori direttamente con la Direzione dei Servizi dell'informazione e dell'Innovazione (DSII) del DAG con efficacia su tutti i dipendenti gestiti nel sistema NoiPA.
 
L'ambito delle convenzioni è applicabile a tutte le Amministrazioni pubbliche che si avvalgono del sistema NoiPA (vedi elenco) per le partite stipendiali dei propri dipendenti.
 
La materia è stata innovata e regolamentata dalla circolare RGS/IGF n. 2 del 15 gennaio 2015 e successivamente aggiornata con la circolare RGS/IGF n. 3 del 17 gennaio 2017.
 
La Ragioneria Generale dello Stato ha fornito chiarimenti in merito a:
 

Nodo: lelife4 .4-2