La soluzione

La soluzione

La sezione riporta le informazioni generali sulla soluzione che il Dipartimento dell'Amministrazione Generale del personale e dei servizi mette a disposizione delle Amministrazioni Pubbliche per la gestione del trattamento economico del personale e dei connessi servizi di carattere fiscale e previdenziale.

Il DAG offre alle Amministrazioni Pubbliche ed ai suoi dipendenti i servizi stipendiali che coprono tutte le funzionalità necessarie all'erogazione degli emolumenti: dall'applicazione della normativa in materia di trattamento economico, contrattuale, fiscale e previdenziale all'elaborazione del cedolino mensile, che puo' comprendere le trattenute stipendiali derivanti da ritenute sindacali o per il rimborso dei prestiti, oltre che adempimenti di varia natura previsti dalla normativa.
 
La materia gestita riguarda, in particolare:
  • la gestione dei dati necessari all'elaborazione degli stipendi e l'emissione dei relativi ordini di pagamento telematici
  • l'applicazione dei provvedimenti legislativi o contrattuali che comportano variazioni sulle competenze fisse e accessorie erogate
  • la responsabilità e gli adempimenti che, in base alle disposizioni legislative, risultano a carico dei sostituti d'imposta e contributivi
  • la stipula di accordi con Enti previdenziali e Convenzioni con Enti creditori sulla base delle deleghe di pagamento.


Per usufruire dei servizi le Amministrazione interessate stipulano un'apposita convenzione con il DAG, attraverso la Direzione dei Sistemi Informativi e dell'Innovazione (DSII). La soluzione, offerta alle Amministrazioni, è flessibile e consente di aderire a più servizi, che possono variare anche in base alla tipologia di Amministrazione aderente. Quanto gestito per le Amministrazioni consente anche l'erogazione di servizi diretti al personale dipendente.

Tutti i servizi, sia se rivolti alle Amministrazioni, sia al personale, sono accessibili dal Portale NoiPA.
I servizi a carattere previdenziale e fiscale coinvolgono invece la Banca d'Italia, Istituti finanziari, l'ABI e gli Enti previdenziali creditori.

La soluzione offre inoltre ulteriori servizi, a carattere complementare, che includono i flussi informativi per il colloquio con l'ABI e con la Banca d'Italia, quelli verso il MEF per il controllo di gestione e verso l'Agenzia delle Entrate per gli adempimenti fiscali, i flussi verso gli Enti creditori, quali Inps /ex Inpdap per gli adempimenti previdenziali e verso il MIUR per il contratto supplenti.
Ai servizi per le Amministrazioni si affiancano quelli per gli Amministrati. Per fornire un servizio efficace ed efficiente il dipendente usufruisce di funzionalità di tipo self-service, che consentono di operare in piena autonomia, riducendo al minimo il ricorso agli uffici amministrativi. La soluzione privilegia, infatti, servizi con un alto livello di interattività con l'obiettivo di assicurare la completezza dei procedimenti attivabili on line, la certificazione dell'esito dei provvedimenti, la verifica del grado di soddisfazione dell'utente.

Il cedolino unico è primo ed importante servizio di tipo self service, ma non è il solo, il 730 Web, la consultazione del CUD e la richiesta di assistenza fiscale e le comunicazioni per la variazione del domicilio fiscale e le Detrazioni per familiari a carico e, a breve, il piccolo prestito, sono altri esempi di servizi di tipo self service realizzati per assicurare il massimo livello di interattività tra utenti finali e Amministrazione.

La materia stipendiale, trattata oggi dal Sistema informativo NoiPA ed "ereditata" da SPT, si estenderà in tempi brevi anche al time management del personale (presenze/assenze). La soluzione fornita, che amplierà la materia trattata secondo i tempi e le modalità stabilite dal DM del 6 luglio 2012, è realizzata attraverso tecnologie avanzate e risponde, già oggi, ai principi dell'Amministrazione digitale.

La tipologia dei servizi assicurata e la modalità prescelta per il colloquio con l'utenza risponde, infatti, a criteri di:
  • Trasparenza, in relazione all'operato delle Amministrazioni
  • Partecipazione dei cittadini, ai fini del miglioramento dell'efficacia dell'azione amministrativa
  • Collaborazione