Salta al contenuto della pagina

"Identificazione Dipendente" è la sotto - sezione del Portale che illustra la funzionalità operativa che permette la corretta creazione dell'identità digitale di ogni amministrato presente in NoiPA, qualora questa non sia stata già completata con la registrazione del dipendente nella gestione Anagrafica inserendo, insieme a tutti gli altri dati, l'indirizzo e-mail.  

NoiPA, infatti, mette a disposizione degli operatori ai quali sia stato attribuito il ruolo di Responsabile dell'Identificazione (RID), il servizio attraverso cui inserire i dati dei recapiti (indirizzo e-mail e/o cellulare) che il dipendente intende utilizzare per identificarsi sul Portale. L'identificazione da parte di un RID può essere effettuata anche per un amministrato che non dipenda dalla propria struttura, purché gestito all'interno del sistema e riconosciuto di persona dal RID.

Alla funzionalità RID si può accedere dalla propria area riservata del Portale, cliccando sul link presente nella sezione "Strumenti di lavoro" dove sono elencate tutte funzionalità dedicate all'operatore, in base alle specifiche abilitazioni. 

Più in dettaglio, il RID può effettuare le seguenti operazioni:

  • registrazione iniziale e/o modifica dei recapiti personali (indirizzo e-mail e/o telefono):
    • per tutti i dipendenti immatricolati nel sistema per i quali non siano stati già inseriti in anagrafica l'indirizzo e-mail e/o il numero di cellulare. Tali dati sono necessari, infatti, per la creazione dell'identità digitale e l'avvio della procedura che permette la generazione delle credenziali di accesso al portale, inviate direttamente all'indirizzo di posta elettronica all'amministrato
    • per gli utenti che pur avendo comunicato in una prima fase un proprio indirizzo e-mail  non riescano più ad accedere alla casella di posta e abbiano contestualmente perso o dimenticato la password di accesso al Portale e non siano quindi più in grado di modificarla in autonomia.
  • generazione di codici personali:
    • codice PIN che consente l'utilizzo dei self service stipendiali, indispensabile per gli amministrati che non siano in possesso della Carta Nazionale dei Servizi
    • codice di sicurezza, necessario per la validazione del numero di cellulare, nel caso in cui il dipendente abbia smarrito il codice ricevuto al termine della registrazione e/o modifica del numero  di telefono 

 

Si precisa che l'operatore RID procede a modificare i dati richiesti dal dipendente nel caso in cui quest'ultimo non possa effettuare la modifica utilizzando le funzioni dedicate, disponibili nella finestra di accesso all'area riservata, ("Modifica password" e "Modifica dati personali") che consentono all'amministrato in grado di gestire la propria casella e-mail di cambiare, in qualsiasi momento e in totale autonomia, i propri dati personali, ad esempio per motivi di sicurezza.

Per gli approfondimenti sul funzionamento e modalità di utilizzo operativo della funzionalità, si rimanda ai materiali - manuali e video - disponibili nell'area riservata del Portale e nella sezione dedicata ai video. 


Titolo
Data pubblicazione
Versioni disponibili
Cerca
Approfondimento sul ruolo di Responsabile dell'Identificazione - "L'undicesimo Flash del mese di NoiPA - Il RID"
09/03/2016

Nodo: lelife5 .5-2