Salta al contenuto della pagina
« Indietro

Progressioni stipendiali automatiche con decorrenza gennaio 2018

Alcune progressioni stipendiali automatiche con decorrenza gennaio 2018 non sono state recepite dal sistema in fase di elaborazione del cedolino di gennaio.  

 

A causa dei tempi tecnici di elaborazione dei cedolini, è stato possibile intervenire per la necessaria regolarizzazione e l'attribuzione del corretto inquadramento  a decorrere dalla mensilità di marzo 2018.

 

Entro il mese di febbraio verrà assicurato il pagamento degli importi spettanti,  a titolo di arretrato con cedolino dedicato, per i mesi di gennaio e febbraio.

 

L'anomalia ha coinvolto circa 40.000 amministrati del comparto scuola e circa 500 amministrati appartenenti a vario titolo ad altre amministrazioni tra cui Ministero della Giustizia, Ministero dell'Interno, Avvocatura dello Stato e Corte dei Conti.

 

Con successiva comunicazione sarà data puntuale notizia dell'avvenuta elaborazione degli arretrati con l'indicazione della data di esigibilità.


Nodo: lelife5 .5-2